Visita la pagina Risorse per servire in sicurezza per suggerimenti e strumenti per servire in sicurezza
la tua comunità e fai una donazione alla LCIF dalla sicurezza di casa tua per dare i mezzi di realizzare i servizi dei Lions.

Home Organizzazione Mondiale della Sanità

Organizzazione Mondiale della Sanità


La collaborazione pluritrentennale della LCIF con l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) prevede diverse iniziative nel campo della prevenzione della cecità. La LCIF e l’OMS hanno raggiunto un accordo di cooperazione che stabilisce una struttura per un'azione congiunta nelle aree della prevenzione della cecità, delle menomazioni visive, della prevenzione e del controllo del diabete, ponendo una certa enfasi sulla malattia oculare dovuta al diabete.
 

Prevenzione e controllo del diabete e della perdita della vista

Si stima che nel mondo vi siano 457 milioni di persone affette da diabete, il che rende il diabete una delle crescenti minacce alla sanità pubblica al mondo. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che il diabete sarà la settima causa principale dei decessi entro il 2030. La retinopatia diabetica, provocata nel tempo dal diabete, è tra le principali cinque cause dei problemi alla vista e la quarta causa di cecità a livello globale. La cooperazione tra i responsabili della gestione del diabete e chi si occupa di retinopatia diabetica è fondamentale per gestire in modo corretto il diabete e prevenire la cecità irreversibile.

Il Comitato consultivo SightFirst (SAC) ha approvato un contributo di US$ 400.000 nell’aprile 2012 a favore dello sviluppo di uno strumento di valutazione per il diabete e la retinopatia diabetica. Lo Strumento per la valutazione del diabete e della retinopatia diabetica (TADDS) viene usato per effettuare una valutazione di base dell’accesso alle cure per il diabete e la retinopatia diabetica, valutare il livello di cooperazione tra questi due rami del settore sanitario e valutare il rischio finanziario per i pazienti. Questo strumento composto da 46 domande consente di svolgere un’analisi della situazione, definire i livelli di fornitura del servizio e identificare le lacune principali da affrontare per assicurare accesso universale alle cure del diabete e ai servizi di prevenzione e trattamento della retinopatia diabetica.

Dal momento della sua creazione, sono state svolte azioni TADDS in oltre 30 paesi, ed esse continuano a fornire importanti informazioni su come migliorare l’accesso alle terapie per persone affette dal diabete e dalla retinopatia diabetica, una condizione pericolosa per la vista.

 

Eliminazione della cecità infantile prevenibile

La cecità infantile rimane un considerevole problema in tutto il mondo, in particolar modo nei paesi in via di sviluppo. Quando una malattia degli occhi e altre condizioni che si verificano nella prima infanzia non vengono curate, possono causare ipovisione o cecità. Le cause principali variano e sono fortemente determinate dallo stato socio-economico e dall'accesso ai principali servizi sanitari e oculistici.

Dal 2001 LCIF e l’OMS collaborano sul progetto Lions-OMS per l’eliminazione della cecità infantile. Tramite questo progetto, LCIF ha concesso quasi 7 milioni di dollari in contributi per creare centri oculistici pediatrici in sei regioni dell’OMS, in base alle necessità. Ad oggi, sono stati creati 46 centri in 30 paesi.