Visita la pagina Risorse per servire in sicurezza per suggerimenti e strumenti per servire in sicurezza
la tua comunità e fai una donazione alla LCIF dalla sicurezza di casa tua per dare i mezzi di realizzare i servizi dei Lions.

Home The Lions Blog La LCIF e il Carter Center: partner nel campo della vista

La LCIF e il Carter Center: partner nel campo della vista

Bill Hatzos 17 Ottobre 2019

Il partenariato con il Carter Center è fra i rapporti più importanti e di lunga data che beneficiano il programma SightFirst e la Fondazione Lions Clubs International (LCIF). “Sono orgoglioso di essere un Lions e della collaborazione dei Lions con il Carter Center per SightFirst. Sono grato del loro supporto per prevenire e curare la cecità prevenibile in milioni di uomini, donne e bambini. È una delle collaborazioni più strette che il centro abbia mai avuto”, ha detto il 39esimo Presidente Jimmy Carter, fondatore del Carter Center.

Dal 1994 la LCIF ha approvato più di 60 contributi per la cecità fluviale e il tracoma, per un totale di 67 milioni di USD. La cecità fluviale (conosciuta anche come oncocercosi) è una malattia trasmessa da un parassita che causa cecità, e il tracoma è la causa principale di tipo infettivo della cecità a livello mondiale. I programmi di collaborazione fra Lions e Carter Center per SightFirst sono fra le iniziative per la vista più ambiziose ed efficaci a livello globale, ed hanno portato a cambiamenti sensibili per molte persone in Africa e nelle Americhe.

Sono orgoglioso di essere un Lions e della collaborazione dei Lions con il Carter Center per SightFirst. Sono grato del loro supporto per prevenire e curare la cecità prevenibile in milioni di uomini, donne e bambini.

Il partnenariato Lions-Carter Center per SightFirst ha un impatto significativo fin dal 1994. Dal 1994 al 2018, la collaborazione si è tradotta in oltre 236 milioni di trattamenti per eliminare la cecità fluviale e più di 177 milioni di trattamenti per arrestare gli effetti del tracoma che portano alla cecità. Sono state effettuate oltre 799.000 operazioni per invertire lo stadio avanzato del tracoma e più di 3,2 milioni di latrine sono state costruite per ridurre la trasmissione dell’infezione.  

Il risultato di questa collaborazione è che l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha confermato che in quattro paesi nelle Americhe è stata eradicata la cecità fluviale (Colombia, Ecuador, Messico e Guatemala). La trasmissione della cecità fluviale è stata interrotta e la somministrazione di massa di medicinali si è arrestata in aree significative del Sudan, Uganda, Nigeria ed Etiopia. Inoltre, nella regione di Amhara in Etiopia, colpita dalla peggiore prevalenza di tracoma nel mondo, oltre 5 milioni di persone non hanno più avuto bisogno della somministrazione di massa di farmaci per prevenire la malattia, e la lista d'attesa dei pazienti che necessitano di un’operazione si è ristretta in modo esponenziale anno dopo anno.  Milioni di persone sono liberi da queste malattie grazie a questo partenariato e al supporto dei Lions. Questi risultati non sarebbero stati possibili senza gli investimenti iniziali della LCIF e il supporto e patrocinio costante dei Lions Club di ogni paese.

I Lions Club locali aiutano a mobilitare le comunità
I Lions Club locali aiutano a mobilitare le comunità per partecipare a campagne di distribuzione farmaci, operazioni alle palpebre e costruzione di latrine. I Lions forniscono un continuo supporto tecnico, monitorano il progresso ed incontrano i leader influenti nei loro paesi per sensibilizzare sulla cecità fluviale e il tracoma. Nonostante i notevoli progressi, resta ancora del lavoro da fare. Il Carter Center si è impegnato in modo risoluto a sostenere gli obiettivi di eliminazione della cecità fluviale e del tracoma che ogni paese si è posto. Lions Clubs International e la LCIF sono stati partner a pieno titolo del Carter Center durante tutti i 25 anni del nostro lavoro. Siamo lieti di continuare questa stretta collaborazione fra Lions e Carter Center per SightFirst nel 2020 e oltre.

La LCIF e il Carter Center credono nella forza del partenariato. Nessuna organizzazione può sperare di eliminare da sola malattie tropicali trascurate come la cecità fluviale e il tracoma. Questo sforzo richiede collaborazione fra un gruppo variegato di attori, facendo leva sui punti di forza che ogni membro del gruppo possiede.  

Donazioni alla LCIF
I nostri club e le nostre fondazioni locali sono sempre pronti ad assistere, ma i bisogni sono più grandi di quanto i singoli club e i loro partner possano fare. È qui che la LCIF e la Campagna 100 possono aiutare a colmare il divario. Clicca qui per maggiori informazioni sulla missione della LCIF tramite la Campagna 100: LCIF Potenza del Service. Sii parte del nostro sforzo storico di raccolta fondi pari a 300 milioni di USD per aiutare coloro che hanno bisogno disperatamente di questo aiuto.

Fai una donazione


Bill Hatzos è lo specialista senior del marketing presso la Fondazione Lions Clubs International.