Visita la pagina Risorse per servire in sicurezza per suggerimenti e strumenti per servire in sicurezza
la tua comunità e fai una donazione alla LCIF dalla sicurezza di casa tua per dare i mezzi di realizzare i servizi dei Lions.

Home The Lions Blog Con gli alimenti in scatola si fanno grandi sculture
Dentro il club

Con gli alimenti in scatola si fanno grandi sculture

Erin Kasdin 24 Maggio 2021
Leo Club New Jersey Visionary Cyber

I Leo creano un progetto che avvicina le persone

Tua madre ti ha sempre detto di non giocare col cibo. Ma i giovani di oggi chiaramente non hanno ricevuto il messaggio. Alla fine del 2019, i Leo del New Jersey diedero un tocco in più ad un progetto di service ricorrente chiedendo ai partecipanti non solo di donare generi alimentari, ma anche di usarli per creare qualcosa di artistico.

Il progetto vide la partecipazione di Lions, Leo, e altri gruppi della comunità che lavorarono insieme in modo collaborativo e divertente per sostenere una causa comune.

Il Leo Club New Jersey Visionary Cyber di Edison, New Jersey voleva avvicinare organizzazioni affini per raggiungere l’obiettivo di fornire alimenti nutrienti a tutta la comunità e allo stesso tempo incoraggiare i giovani a fare esperienza con le arti visive.

I Leo proposero ai giovani della comunità di raccogliere alimenti e portarli alla sala del consiglio municipale di Edison dove si sarebbe svolta la competizione delle sculture.

Gli studenti locali poi formarono delle squadre da due a sei partecipanti di età compresa fra i 5 anni fino agli studenti universitari, ed usarono gli alimenti donati per creare delle sculture. Non c’era un tema, solo l’obiettivo comune di lavorare insieme per creare qualcosa di unico e per una buona causa.

“[Potevano costruire] tutto quello che volevano creare. Il nostro obiettivo principale era il lavoro di squadra.” dice l’attuale responsabile della leadership Ojas Chitnis. “C’era di tutto: un campo da football, un gruppo creò un polipo... C’erano un sacco di cose, specialmente animali e temi sportivi.”

Le sculture rimasero in mostra per due settimane fino al consiglio successivo, dove vennero premiati i vincitori. Gli alimenti furono poi consegnati a tre diverse mense per i poveri della zona.

Il progetto vide la partecipazione di Lions, Leo, e altri gruppi della comunità che lavorarono insieme in modo collaborativo e divertente per sostenere una causa comune. Infatti, una delle organizzazioni studentesche che collaborarono, la Future Business Leaders of America (FBLA), fu talmente ispirata dal progetto che creò l’iniziativa “Together We Can” (Insieme possiamo farcela), una campagna per sensibilizzare sul tema della fame e promuovere la partecipazione degli studenti.

Col senno di poi, l’iniziativa sembra quasi premonitrice.

“Durante la pandemia, abbiamo visto molti dei nostri Leo e Lions in grande difficoltà.” dice Chitnis. “Guardandoci indietro, il tema dello stare insieme diviene ancora più importante.”

In questo senso, sembra che i Leo siano all’altezza del loro nome. Anche se hanno ereditato il loro nome dal club patrocinante, fanno proprio il loro ruolo di visionari.

“Vogliamo essere il futuro del service,” dice Chitnis. “Siamo un distretto abbastanza maturo, ma vogliamo cavalcare l’onda del servizio futuro.”

Il Leo Club New Jersey Visionary Cyber è uno dei vincitori del Premio al Servizio sul tema “la solidarietà è importante” del 2021. Per altre storie e per vedere la lista di tutti i vincitori, visita lionsclubs.org/KMSA.


Erin Kasdin è il Direttore Senior della Rivista LION.

La pandemia di coronavirus (COVID-19) ha colpito le comunità di tutto il mondo in modi diversi. Per garantire che le attività di service siano svolte in sicurezza ovunque viviamo, i Lions devono seguire le linee guida dei Centri per il Controllo delle Malattie, dell'Organizzazione Mondiale della Sanità o delle autorità sanitarie locali. Visita la nostra pagina Servire in sicurezza dove troverai le risorse che potranno rivelarsi utili a servire in sicurezza la tua comunità.