La salute e la sicurezza dei nostri Lions, dei nostri impiegati e delle nostre comunità sono la nostra massima priorità.

Leggi la

nostra risposta

al COVID-19.

Unisciti alla LCIF nel suo impegno a sostenere gli interventi di soccorso dei Lions facendo una donazione al 

Fondo per i soccorsi in caso di disastri.
Home The Lions Blog La vista offuscata di Vanuatu si schiarisce

La vista offuscata di Vanuatu si schiarisce

Jamie Konigsfeld Agosto 31, 2020
Gennaio 2020

Clerence combatte il diabete da quando era bambina. Non potendosi permettere di curarsi, ha sviluppato cataratte che hanno seriamente compromesso la sua vista. Vive nello stupendo arcipelago di Vanuatu, coperto di lussuriose foreste pluviali, spiagge di sabbia morbida e circondato da acque turchesi. Tuttavia, questa ragazza di 23 anni non poteva più vedere questa bellezza.

I Lions della Nuova Caledonia hanno ottenuto dalla LCIF un contributo SightFirst di 330.043 USD.

Nell’area di Vanuatu dove vive Clerence, le risorse sanitarie spesso non ci sono o sono troppo onerose. Lasciata senza diagnosi per molti anni (cosa che capita spesso a Vanuatu), il diabete è costato caro al corpo di Clerence. Ha contratto una serie di infezioni che hanno portato all’amputazione delle dita dei piedi. Ora per lei muoversi è difficile, anche se ha l’aiuto di una sedia a rotelle per spostarsi.

I Lions della Nuova Caledonia sapevano che potevano migliorare la situazione a Vanuatu con l’aiuto della Fondazione Lions Clubs International (LCIF). In collaborazione con la Fondazione Fred Hollows della Nuova Zelanda, i Lions della Nuova Caledonia hanno ottenuto dalla LCIF un contributo SightFirst di 330.043 USD per espandere e migliorare lo screening e la rimozione delle cataratte a Port Vila, la capitale di Vanuatu e la città di dove Clerence risiede.

Ad una clinica già esistente, il contributo ha permesso di aggiornare le vecchie attrezzature e costruire una nuova sala operatoria. Inoltre, il Dott. Johnson Kasso è il nuovo oftalmologo permanente della clinica. Prima di lui, Port Vila non aveva un oftalmologo e le operazioni venivano fatte solo una volta all'anno quando veniva un team dalle isole Fiji.

Avere un dottore fisso in loco fu di grande sollievo per Clerence, a cui l’operazione di rimozione delle cataratte era stata posticipata quattro volte a causa delle ripetute infezioni. Quando venne aperta la sala operatoria, Clerence fu la prima paziente ad essere operata. Ha persino cantato all’inaugurazione.

Dopo l’operazione, il Dott. Kasso controllò la vista di Clerence e le chiese se poteva vedere chiaramente. Clerence non riusciva a trattenere il sorriso. Gridò: “I kiln I pitim kiln!”, che significa “più che chiaro!” nella sua lingua nativa. È stato un momento significativo e memorabile per Clerence, il Dott. Kasso e gli infermieri. Clarence dice che è “happy tuma”, molto felice, di essere stata operata. Quello che una volta era scuro, nebuloso e sfocato ora è brillante, definito e chiaro.

Dr. Johnson Kasso

 

Clerence (pictured seated) smiles at the clinic’s inauguration ceremony.

La LCIF è l'organo che assegna i contributi ai Lions affinché questi abbiano i mezzi per creare un impatto maggiore nelle loro comunità e in tutto il mondo. La stragrande maggioranza delle donazioni alla LCIF proviene dai Lions. Il cento per cento delle donazioni sostiene il servizio dei Lions tramite contributi e programmi della LCIF.

Sì, voglio effettuare una donazione

La vista è solo una delle cause umanitarie supportate dalla LCIF e dalla Campagna 100: LCIF Potenza del Service. Con il sostegno finanziario dei Lions e dei club di tutto il mondo, la Campagna 100 sta dando i mezzi ai Lions di aumentare l’impatto del loro servizio nei campi della vista, giovani, soccorso in caso di disastri, iniziative umanitarie, nella lotta contro l'epidemia globale di diabete e nel compimento di importanti passi avanti nell’ambito di cancro infantile, fame e ambiente.


Jamie Konigsfeld è specialista del contenuto di marketing della Fondazione Lions Clubs International.