Aiuta coloro che nel mondo hanno bisogno di assistenza e sicurezza facendo una donazione
al Fondo per i rifugiati e gli sfollati della LCIF. Scopri come stiamo supportando l'Ucraina.

Home The Lions Blog Il Lions Club Oxford & Districts è finalista del Premio per il Service Top Club ANZI
La solidarietà è importante

Il Lions Club Oxford & Districts è finalista del Premio per il Service Top Club ANZI

Lion Carolyn Hall 25 Ottobre 2021
I Lions del Lions Club Oxford & Districts hanno piantato semi che cresceranno diventando cibo da donare alle famiglie più bisognose.

Il nostro prossimo finalista del Premio per il Service Top Club ANZI è il Lions Club Oxford & Districts del Distretto 202E, Nuova Zelanda. L’idea originaria di questo progetto di servizio era di distribuire pacchi alimentari alle persone in difficoltà durante i periodi di lockdown dovuti alla pandemia di COVID-19. Questi pacchi contenevano generi alimentari di prima necessità ma anche alcune specialità, come le patate novelle, distribuite durante il periodo natalizio. Sfortunatamente, un periodo di confinamento prolungato ha rallentato l’avvio del progetto. Il club non ha però perso l’ispirazione e ha proseguito il raccolto in tempo per il Natale, per poi avviare il progetto a maggio 2020.

Invece di acquistare o raccogliere cibo tramite donazioni in generi alimentari, il project manager del club, il Lions Neville Major-Johnston, ha reso disponibili 0,12 ettari dei suoi terreni affinché il club potesse coltivarli e utilizzarne il raccolto. I Lions hanno piantato patate, mais dolce e zucchine.

Nel mese di ottobre, otto Lions e amici hanno piantato 6.000 semi in meno di tre ore.

A settembre 2020, la prima semina di 1.400 semi di patate è stata fatta a mano, sotto una grande copertura per evitare le gelate precoci. Nel mese di ottobre, otto Lions e amici hanno piantato 6.000 semi in meno di tre ore. Con 540 chilogrammi di semi piantati a mano, la questione da risolvere era come distribuire i prodotti al momento del raccolto.

Il club ha unito le forze con un’organizzazione locale, Satisfy Food Rescue. In genere, Satisfy si occupa di ridistribuire il cibo in eccedenza dei rivenditori e coltivatori della zona. L’organizzazione collabora con gli enti di beneficienza e le comunità locali così che il cibo ancora commestibile ma destinato alla discarica o a diventare mangime per animali possa raggiungere le persone bisognose, riducendo lo spreco alimentare. Satisfy agisce come un hub che distribuisce alimenti a 27 diverse associazioni e gruppi su base settimanale.

Queste associazioni e gruppi possono offrire la consegna a domicilio alle famiglie o un pasto comunitario a cadenza settimanale. Il Lions Club Oxford & Districts è stata la prima organizzazione a fornire a Satisfy prodotti freschi, coltivati esclusivamente per i beneficiari del progetto. I leader di club hanno invitato il team di Satisfy a visitare i terreni agricoli nel novembre 2020, tutti hanno dimostrato grande stupore per il lavoro svolto. Il club ha successivamente ampliato le sue coltivazioni per includere barbabietole, rabarbaro, zucca e fagioli.

Questo è stato un progetto di club decisamente intenso, che ha richiesto molto lavoro manuale. Alcune delle attività svolte hanno incluso piantare patate e zucche a mano, diserbare le piante di zucchine, raccogliere quotidianamente le zucchine e sollevare settimanalmente le zolle di patate. Ogni settimana, un team composto di 10-16 Lions e volontari ha coltivato o raccolto circa 600-700 chili di patate e 40 chili di zucchine.

Tutti i prodotti sono stati pesati e registrati da Satisfy, e i totali sono stati condivisi con il club. Ad oggi, il club ha donato più di 5.500 chili di patate e 400 chili di altri prodotti agricoli. Basando i calcoli su un pasto medio di 350 grammi, i Lions hanno nutrito 15.413 persone. Questo risultato ha richiesto circa 570 ore di servizio.

Due giornali locali con un pubblico complessivo di più di 42.000 lettori, Northern Outlook e Oxford Observer, hanno pubblicato articoli elogiando l’iniziativa di service del club. Nel marzo 2021, il club ha ricevuto un contributo dal Food Secure North Canterbury per sostenere la continuazione del progetto per il 2021-2022.

A causa dei ripetuti confinamenti dovuti alla pandemia di COVID-19, il club non è riuscito ad erogare service nel corso dell’anno lionistico 2020-2021. Per il club, le riunioni settimanali necessarie allo svolgimento di questo progetto hanno rafforzato il morale e lo spirito di squadra, dando ai Lions l’opportunità di sviluppare legami di amicizia in modo sicuro, dopo essere stati lontani per così tanto tempo.

Il progetto è stata un’occasione per tornare a fare ciò che avevano sempre fatto: supportare la comunità più ampia, non con donazioni in denaro, ma con beni necessari e tempo dedicato al service. Il club intende trasformare l’iniziativa in un progetto in corso, sebbene il lavoro diminuirà durante i mesi invernali e in primavera ci sarà l’opportunità di rivalutare le necessità della comunità e la selezione dei prodotti coltivati.

Vorremmo riconoscere il Lions Club Oxford & Districts per aver individuato un modo creativo di distribuire cibo nutriente alle persone più bisognose. Il club ha collaborato con un ente benefico locale per ampliare il suo raggio di azione e, grazie alla generosità di un socio che ha donato i suoi terreni, i Lions hanno avuto un luogo per ritrovarsi e svolgere settimanalmente attività di servizio, oltre a ritrovare lo spirito di squadra dopo i periodi di lockdown dovuti alla pandemia di COVID. Esplora la nostra Guida alla pianificazione di un progetto di distribuzione diretta di cibo se il tuo club è pronto a nutrire la comunità!

Leggi il blog della scorsa settimana per saperne di più sull’altro finalista del Premio per il Service Top Club ANZI. E tieni d’occhio il nostro sito, annunceremo un nuovo vincitore la prossima settimana!


La Lions Carolyn Hall è specialista sul campo del Global Action Team, collabora principalmente con le Aree Costituzionali VII e III presso il Lions Clubs International. È socia del Lions Club di Chicago Windy City.

La pandemia di coronavirus (COVID-19) ha colpito le comunità di tutto il mondo in modi diversi. Per garantire che le attività di service siano svolte in sicurezza ovunque viviamo, i Lions devono seguire le linee guida dei Centri per il Controllo delle Malattie, dell'Organizzazione Mondiale della Sanità o delle autorità sanitarie locali. Visita la nostra pagina Servire in sicurezza dove troverai le risorse che potranno rivelarsi utili a servire in sicurezza la tua comunità.