Visita la pagina Risorse per servire in sicurezza per suggerimenti e strumenti per servire in sicurezza
la tua comunità e fai una donazione alla LCIF dalla sicurezza di casa tua per dare i mezzi di realizzare i servizi dei Lions.

Home The Lions Blog Il Lions Club di Melbourne Next Gen è nominato finalista del premio Top Service Club in ANZI
La solidarietà è importante

Il Lions Club di Melbourne Next Gen è nominato finalista del premio Top Service Club in ANZI

Lion Carolyn Hall 18 Ottobre 2021

I Lions di tutto il mondo hanno un talento per dedicarsi ad attività di service ispiratrici all’interno delle loro comunità. I Lions dell’Area Costituzionale VII, detta ANZI (acronimo di Australia, Nuova Zelanda, Indonesia e Isole del Pacifico), non fanno eccezione.

Questo progetto ha insegnato tanto a me e ai miei amici, abbiamo imparato che anche i bambini possono fare la differenza.

Diversi anni fa, i Lions e i leader Lions dell’Area Costituzionale VII hanno deciso che questi eccezionali progetti di servizio dovessero essere condivisi e celebrati. A questo scopo, è stato istituito un premio a livello locale per riconoscere i progetti di servizio di notevole importanza: il premio Top Service Club. Questo riconoscimento annuale è stato lanciato nel corso dell’anno Lions 2018-2019, sotto la guida del leader di area Global Service Team (GST) e Past Direttore Internazionale Tony Benbow.

Per essere considerati per l’assegnazione del premio, i club devono presentare un progetto individuale nuovo e innovativo, avviato durante l’anno lionistico corrente. Le candidature sono quindi attentamente esaminate dai comitati a livello distrettuale, multidistrettuale e di area costituzionale fino alla scelta di due finalisti e di un vincitore. I vincitori ricevono un certificato, una targa e un annuncio del riconoscimento ricevuto sul Forum ANZI. Diamo diffusione a questi straordinari progetti di servizio anche sul blog di Lions International.

Il nostro primo finalista è il Lions Club di Melbourne Next Gen del Distretto 201V14 (Australia), il cui progetto di servizio per la lotta al cancro infantile è nato dalla motivazione di un Cucciolo. Ispirato dalla giovane Davina, Cucciolo Lions, il progetto è cresciuto da una semplice idea a un’iniziativa concreta che ha coinvolto tutto il distretto con l’aiuto dei soci di club, il Primo Vice Governatore Distrettuale (Primo VDG) Harry Brindley e il Coordinatore Distrettuale GST Lawrence Yau.

Qualche anno fa, il Cucciolo Davina si è imbattuta in alcune fotografie di bambini che avevano perso i capelli a causa del trattamento chemioterapico per la cura del cancro e ha immediatamente desiderato fare qualcosa per aiutarli. La sua mamma, la socia Lions Viviana Pereira, le ha suggerito di tagliarsi e donare i suoi capelli. Ispirati dal suo nobile gesto, altri compagni di scuola della giovane Davina si sono interessati. Così, con l’aiuto del loro Lions club, è nato il progetto “Taglia i capelli per i bambini malati di cancro” (in inglese, Cut Hair for Cancer Kids).

Tre dei compagni di classe di Davina hanno donato i loro capelli. Anche il Lions Rodney del Lions club di Charlton e il Primo VDG Harry hanno contribuito tagliandosi e donando la propria barba. Tutti i capelli raccolti sono stati donati all’ente di beneficenza per l’infanzia Variety Australia. Oltre ad incoraggiare le donazioni di capelli, il club ha contribuito a sensibilizzare la comunità alla causa del cancro infantile e ha raccolto donazioni a favore della Fondazione Lions dell’Australia per la ricerca sul cancro infantile (ALCCRF).

Per tutte le attività di formazione online e raccolta fondi è stato usato l’hashtag #CutHair4CancerKids. Durante il lockdown, abbiamo registrato alcuni video YouTube per promuovere il progetto e ospitare sessioni formative con presentazioni online su Facebook. Il Cucciolo Davina e il club hanno inoltre presentato il progetto in occasione del Congresso del Distretto 201V14 e durante un workshop distrettuale.

Le donazioni di capelli hanno avuto un impatto diretto su quattro bambini malati di cancro. Il Lions Club di Melbourne Next Gen ha inoltre raccolto 10.000 dollari australiani da destinare alla ricerca sul cancro infantile presso la Fondazione Lions dell’Australia per la ricerca sul cancro infantile, e il loro progetto di formazione online ha raggiunto oltre 5.600 persone.

Riflettendo sul progetto, il Cucciolo Davina ha detto: “Questo progetto ha insegnato tanto a me e ai miei amici, abbiamo imparato che anche i bambini possono fare la differenza. Dobbiamo solo avere coraggio, leadership e responsabilità in tutto quello che facciamo. Penso che sia un progetto importante perché l’età non conta, tutti possono partecipare. Può essere un progetto in corso, non solo per il nostro club, ma per qualsiasi Leo o Lions club in tutto il mondo”.

Desideriamo riconoscere il Lions Club di Melbourne Next Gen per il suo progetto di servizio di notevole importanza dedicato al cancro infantile. Con il loro supporto, l’idea del Cucciolo Davina ha ispirato un intero distretto e ha avuto impatto su migliaia di vite! Se il tuo club è interessato al service per la lotta al cancro infantile, rivedi il documento Idee per progetti di service: Cancro infantile per trovare spunti su come iniziare.

Non perdere i prossimi articoli di blog in cui verranno condivisi gli altri finalisti e il vincitore del premio Top Service Club in ANZI.


La Lions Carolyn Hall è una specialista sul campo del Global Action Team, collabora principalmente con l’Area Costituzionale VII e III, presso il Lions Clubs International. È socia del Lions club Chicago Windy City.

La pandemia di coronavirus (COVID-19) ha colpito le comunità di tutto il mondo in modi diversi. Per garantire che le attività di service siano svolte in sicurezza ovunque viviamo, i Lions devono seguire le linee guida dei Centri per il Controllo delle Malattie, dell'Organizzazione Mondiale della Sanità o delle autorità sanitarie locali. Visita la nostra pagina Servire in sicurezza dove troverai le risorse che potranno rivelarsi utili a servire in sicurezza la tua comunità.