La salute e la sicurezza dei nostri Lions, dei nostri impiegati e delle nostre comunità sono la nostra massima priorità.

Leggi la

nostra risposta

al COVID-19.

Unisciti alla LCIF nel suo impegno a sostenere gli interventi di soccorso dei Lions facendo una donazione al 

Fondo per i soccorsi in caso di disastri.
Home The Lions Blog Diamo il benvenuto a Malala alla LCICon 2020!

Diamo il benvenuto a Malala alla LCICon 2020!

Gennaio 28, 2020

Per un secolo la Convention di Lions Clubs International è stata un motivo d’ispirazione per i Lions grazie ai seminari proposti, alle occasioni di divertimento, al sodalizio tra i partecipanti e agli ospiti di fama mondiale. Quest’anno abbiamo l’onore di avere un ospite molto speciale alla Convention, una persona che ha ispirato il mondo intero.

Siamo fieri di dare il benvenuto a Malala Yousafzai alla LCICon 2020 a Singapore!

Malala Yousafzai

Ospite d’eccezione
Seconda sessione plenaria
Lunedì 29 giugno alle ore 10*

*I dettagli dell’evento sono soggetti a modifiche

 

Chi è Malala Yousafzai

Non sono molte le giovani donne a essere sopravvissute a un tentato omicidio o a essere diventate una delle più giovani vincitrici del Premio Nobel per la Pace. Nonostante tutto quello che è riuscita a realizzare, Malala non si considera una persona straordinaria.

Ispirata dall’attivismo del padre, Malala ha iniziato la sua campagna per l’istruzione delle ragazze all'età di 11 anni con un blog anonimo per la BBC, chiamato “Diary of a Pakistani Schoolgirl” (Diario di una studentessa pakistana), che parlava della vita sotto i Talebani. Ben presto Malala ha mosso i primi passi nel sostenere pubblicamente l’istruzione delle ragazze. Si è recata in visita insieme al padre nei villaggi limitrofi per promuovere l’istruzione e mentre lui parlava con gli uomini, lei parlava con le donne. Nel 2009 la loro campagna è stata ripresa in un breve documentario del New York Times.

Malala ha iniziato così ad attirare l’attenzione e i premi dei media internazionali, ma proprio a causa della sua aumentata notorietà, all'età di 15 anni è stata attaccata dai Talebani per aver fatto sentire la sua voce. Malala è stata curata nel Regno Unito e da allora ha sempre continuato la sua lotta per le ragazze.

Nel 2013 ha istituito il Fondo Malala insieme con suo padre Ziauddin. Un anno dopo, all’età di 17 anni, Malala ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace in riconoscimento del suo impegno affinché ogni ragazza possa completare gratuitamente un percorso scolastico di qualità di 12 anni. Malala attualmente sta completando la laurea di primo livello in filosofia, politica ed economia all’Università di Oxford.

Malala continua a essere una forza trainante nella lotta contro le barriere, siano esse povertà, guerra e discriminazione di genere, che non permettono a oltre 130 milioni di ragazze in tutto il mondo di andare a scuola.

Clicca sul link seguente per scoprire tutto quello che è serbo per te alla LCICon 2020 Singapore!