La salute e la sicurezza dei nostri Lions, dei nostri impiegati e delle nostre comunità sono la nostra massima priorità.

Leggi la

nostra risposta

al COVID-19.

Unisciti alla LCIF nel suo impegno a sostenere gli interventi di soccorso dei Lions facendo una donazione al 

Fondo per i soccorsi in caso di disastri.
Home The Lions Blog I Lions e i Leo rumeni fanno squadra con Special Olympics

I Lions e i Leo rumeni fanno squadra con Special Olympics

Jamie Konigsfeld Febbraio 25, 2019

I Lions e i Leo in Romania sono da tempo impegnati nel fare squadra con Special Olympics per organizzare delle gare sportive all’insegna dell’inclusione. Grazie al programma Mission Inclusion portato avanti dalla Fondazione Lions Clubs International (LCIF) insieme con Special Olympics, i Lions e i Leo si dedicano a promuovere l’inclusione tramite gli sport.

Credo fermamente che il programma Lions Quest possa influenzare positivamente la vita e il comportamento dei partecipanti alle gare di Special Olympics.

I Lions, i Leo e la LCIF
Queste gare, che vedono la presenza di giocatori con e senza disabilità intellettive, non solo danno fiducia agli atleti di Special Olympics, ma lasciano anche tutti i partecipanti con un nuovo senso di comprensione. I giochi rappresentano un modo brillante di mostrare che le persone con disabilità intellettive hanno le capacità necessarie per essere degli atleti competitivi e dei cittadini attivi delle loro comunità. La LCIF è orgogliosa di collaborare con Special Olympics per promuovere l’inclusione e creare un cambiamento positivo per questo gruppo di persone che troppo spesso viene trascurato.

Le recenti gare sportive includevano il nuoto, la velocità, il tennis da tavolo, la pallacanestro, il football e il Torneo di Football Unificato di Special Olympics. I Lions e i Leo della Romania supportano i giochi partecipando alle gare, offrendo cibo e acqua, e svolgendo degli screening agli occhi per i partecipanti di Special Olympics.

SO Romania image

Un’unione perfetta: Lions Quest e Special Olympics
Diversi allenatori di Special Olympics, oltre ad aver partecipato a questi eventi sportivi, hanno frequentato anche dei workshop su Lions Quest lo scorso anno e hanno mantenuto lo spirito delle lezioni di Lions Quest durante i loro allenamenti. Lions Quest, un programma di studio di efficacia comprovata basato sull’apprendimento socio-emotivo, è l’iniziativa principe tra quelle portate avanti dalla LCIF per lo sviluppo dei giovani. Il programma insegna ai bambini in età prescolare, fino ad arrivare ai giovani delle scuole superiori, delle lezioni sul comportamento positivo, sulla prevenzione del bullismo, sulla sensibilizzazione all’uso di droghe e alcol, sulla formazione caratteriale e sull’apprendimento del volontariato, creando al contempo un forte collegamento con la scuola. I Lions rumeni hanno ricevuto dei contributi dalla LCIF per implementare Lions Quest nelle loro scuole. Il Programma Lions Quest promuove un ambiente inclusivo in cui tutti i bambini, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno una disabilità, possono imparare.

Un'ispirazione a raggiungere nuovi obiettivi
I Lions in Romania si augurano che in futuro potranno organizzare un workshop su Lions Quest specifico per gli allenatori di Special Olympics, in quanto l’istruzione socio-emotiva è al centro dell’accettazione e dell’inclusione. La formazione Lions Quest aiuterà gli allenatori a integrare le strategie per l’apprendimento socio-emotivo nei loro allenamenti e questo genererà degli sport incentrati sulle relazioni interpersonali tramite la formazione caratteriale e dello spirito di squadra.

“Credo fermamente che il programma Lions Quest possa influenzare positivamente la vita e il comportamento dei partecipanti alle gare di Special Olympics” ha affermato Marin Florin, Direttore di Lions Quest in Romania

Visita il sito web LCIF.org/BE100 per sapere come la Campagna 100 sponsorizzerà e realizzerà i programmi che rispondono ai bisogni specifici del distretto per le popolazioni a rischio e indifese come gli anziani, i disabili, le donne, gli orfani e le altre persone che sono colpite in modo sproporzionato da fattori socio-economici e che necessitano di servizi speciali.

Jamie Konigsfeld è specialista del contenuto di marketing della Fondazione Lions Clubs International.