La salute e la sicurezza dei nostri Lions, dei nostri impiegati e delle nostre comunità sono la nostra massima priorità.

Leggi la

nostra risposta

al COVID-19.

La nostra risposta

Home La collaborazione tra la LCIF e la Global HOPE per la lotta al cancro infantile in Africa

La collaborazione tra la LCIF e la Global HOPE per la lotta al cancro infantile in Africa

Erik Brejla and Benjamin Futransky Febbraio 06, 2020

La Fondazione Lions Clubs International (LCIF) e la Global HOPE® (Hematology-Oncology Pediatric Excellence - Eccellenza nell’ematologia e oncologia pediatrica), un programma del Texas Children’s Hospital e del Baylor College of Medicine, sono liete di annunciare la loro nuova partnership per migliorare i tassi di sopravvivenza al cancro infantile nell'Africa subsahariana.

Quasi l'80% dei bambini malati di cancro vive nei paesi a basso o medio reddito dove tragicamente dove solo il 10% dei bambini sopravvive alla malattia. Nei paesi a più alto reddito, come il Canada, il Giappone e gli Stati Uniti, oltre l'80% dei bambini sopravvive al cancro. La buona notizia è che il mondo può migliorare i risultati nella cura del cancro nei bambini. Ciononostante, resta ancora molto da fare per migliorare l'accesso ai farmaci e alle cure, formare gli operatori sanitari, migliorare le strutture e la tecnologia, e affrontare le barriere socioculturali al fine di migliorare i tassi di sopravvivenza globali.

Image_global_hope

Lanciata nel 2017, la Global HOPE è un'iniziativa di trasformazione che sta migliorando lo standard delle cure per i bambini malati di cancro. In maggio del 2019, il Consiglio Fiduciario della LCIF ha approvato una partnership strategica biennale al fine di creare le capacità a lungo termine in Africa di curare e migliorare drasticamente la prognosi per i bambini malati di cancro e con patologie del sangue in Botswana, Malawi e Uganda. Questa partnership contribuirà a rafforzare le infrastrutture sanitarie locali per fornire in modo efficace l'assistenza multidisciplinare necessaria per curare i bambini malati di cancro e con patologie ematologiche.

Image_childhood_cancer

“Siamo estremamente grati per l'opportunità di lavorare al fianco della LCIF nella nostra lotta contro il cancro infantile e le malattie ematologiche nell'Africa subsahariana”, ha affermato il Dott. David Poplack, direttore della Global HOPE. “Queste relazioni sono fondamentali per la crescita del nostro programma e non vediamo l'ora di vedere l'impatto che avremo lavorando insieme”.

La partnership prevede tre componenti:

  1. Supporto della LCIF per 2 milioni di USD nel corso di due anni per sostenere lo sviluppo dell’infrastruttura presso i centri di eccellenza della Global HOPE.
  2. Coinvolgimento dei Lions locali nelle attività della Global HOPE a livello nazionale.
  3. Raccolta fondi congiunta per espandere l'impatto del progetto attraverso l'aggiunta di nuovi partner.

Anche tu puoi contribuire a fare la differenza! Per saperne di più e supportare questa importante partnership, visita lionsclubs.org/globalhope.


Erik Brejla è il manager delle collaborazioni globali presso Lions Clubs International. Benjamin Futransky è il manager delle iniziative nuove ed emergenti presso la Fondazione Lions Clubs International.