Home Storie dei servizi umanitari I Lions Proteggono I Bambini Indonesiani Dal Morbillo E Dalla Rosolia

I Lions Proteggono I Bambini Indonesiani Dal Morbillo E Dalla Rosolia

Jamie Konigsfeld Novembre 15, 2017
Indonesia

We will make this world a safer place for our children.

“Renderemo questo mondo un luogo in cui i nostri bambini vivranno con maggiore sicurezza”, dichiara il Presidente del Consiglio Jono Koesmo, sicuro del successo delle iniziative Lions volte a proteggere i bambini indonesiani dal morbillo e dalla rosolia.

I virus del morbillo e della rosolia sono diffusi in Indonesia, e ogni anno si registrano migliaia di casi. Il morbillo è un virus potenzialmente mortale che può causare ai sopravvissuti danni cerebrali, sordità e cecità. La rosolia può provocare aborti e difetti di nascita.

Ovviamente i Lions non possono stare a guardare mentre a migliaia di bambini vengono diagnosticate, ogni anno, queste malattie. Grazie al contributo della Fondazione Lions Clubs International (LCIF), i Lions del Multidistretto 307 (Indonesia) si sono uniti al governo indonesiano e alla GAVI, l’alleanza dei vaccini, per una campagna d’immunizzazione contro il morbillo e la rosolia.

Durante questa campagna biennale, l’obiettivo è di vaccinare almeno il 95 percento ovvero circa 70 milioni di bambini indonesiani contro morbillo e rosolia. Dopo la campagna, il governo indonesiano sostituirà il vaccino contro il morbillo con un vaccino combinato morbillo/rosolia nel sistema delle vaccinazioni di routine del paese. Il governo spera di eliminare il morbillo e la rosolia in Indonesia entro l’anno 2020.

Per poter raggiungere questo imponente obiettivo, la campagna viene svolta in due fasi. La prima fase si è svolta nelle sei province dell’Isola di Giava nei mesi di agosto e settembre. Tutte le scuole hanno organizzato giornate di vaccinazione in cui i bambini di età compresa tra 6 e 15 anni hanno ricevuto il vaccino. La campagna si è estesa alle cliniche, agli ospedali e ai centri sociali locali, per raggiungere i bambini di età compresa tra 9 mesi e 6 anni che non erano ancora a scuola. La seconda fase della campagna si svolgerà nel 2018 e porterà le vaccinazioni ai bambini nelle restanti 28 province fuori dall’Isola di Giava.

Koesmo, che è molto impegnato nella campagna su morbillo/rosolia, ha descritto alcune delle difficoltà che i Lions locali devono affrontare nel tentativo di sensibilizzare e incoraggiare alla partecipazione. “Mi ha sorpreso [che] fino ad ora così tanti miti e tante informazioni errate [sui vaccini] siano stati dati ad alcune scuole e alcuni genitori”. Al fine di promuovere le vaccinazioni salvavita contro morbillo e rosolia, Koesmo dice che i Lions stanno arrivando a scuole e genitori tramite social media, siti web, radio, seminari e altri tipi di annunci. I Lions visitano anche le scuole, i leader religiosi e i governi locali.

Il vaccino contro morbillo e rosolia protegge i bambini da infezioni potenzialmente fatali o che possono alterare la vita, infezioni che colpiscono diffusamente in Indonesia. La LCIF e i Lions continueranno a collaborare per assicurare che ogni bambino abbia l’opportunità di ricevere il vaccino contro morbillo e rosolia.

Maailman upeimmat tarinat

Joka kuukausi LION-lehti julkaisee innostavia tarinoita lionien aikaansaannoksista sekä paikallisesti että maailmanlaajuisesti.

Lue viimeisin numero