Coltiva il tuo orto!

Erin Kasdin Gennaio 15, 2018
Un orto comunitario si trasforma in un moderno centro sostenibile
Montana
USA

“Allora, che cosa farete con le zucchine?”

“Le tagliamo e poi...”

“Le mangiamo”.

“E poi le liofilizziamo”.

“Sì, le liofilizziamo.”

“E poi le rimangiamo”.

Le alunne della scuola media mostrano con orgoglio le zucchine che hanno appena aiutato a raccogliere, sbandierando la verdura nell’aria fredda con una mano mentre tengono l’altra nella tasca della felpa. Ma il freddo inaspettato per la stagione non smorza il loro entusiasmo. Le ragazze fanno parte del programma ‘Portiamo la fattoria a scuola’ avviato nel 2011 dal Lions Club Whitefish.

“Volevamo veramente avere qualcosa che fosse più orientato verso i ragazzi,” afferma Greg Shaffer, uno dei soci del club che avevano originariamente proposto l’idea. Nonostante in Montana l’incidenza del diabete di tipo 2 sia una delle più basse del paese, i Lions sperano che, insegnando ai ragazzi il collegamento tra il cibo che mangiano e la sua provenienza, possano incoraggiare un amore per il mangiar sano che duri tutta la vita. Inoltre, il distretto scolastico stava cercando di avviare un programma di mensa scolastica incentrato sui prodotti locali, qualcosa che aiutasse a sensibilizzare i ragazzi sulla provenienza del cibo che mangiano e allo stesso tempo riducesse l’impronta di carbonio attivo dovuta al trasporto degli alimenti.

È stato un buon progetto per il club. Il datore di lavoro di Shaffer ha donato un lotto di terreno e i Lions si sono messi al lavoro per preparare l’orto. Hanno contribuito tutti. “Sai, magari qualcuno non aveva voglia di togliere le erbacce, ma poteva aiutare a tagliare l’erba,” dice Shaffer.

La prima estate hanno raccolto qualche migliaio di chili di verdura fresca. Dopo sette anni e dopo aver cambiato lotto di terreno, il Progetto per la donazione di simboli lionistici alla comunità ‘Portiamo la fattoria a scuola’ continua a produrre circa 1.400 chili di verdura fresca che finisce direttamente nei pranzi delle mense scolastiche.

Cosa ancor più importante, il programma mette in contatto gli studenti con il cibo che mangiano, fa loro conoscere verdure che potrebbero non aver mai assaggiato prima, o li aiuta a vedere quelle conosciute sotto una nuova luce. Ammann Koch-Ford frequenta l’ultimo anno presso la scuola superiore Whitefish High School. “Da bambino le verdure non ti piacciono. Ma poi vedi come crescono e dici ‘Oh, voglio provare quello.’ Lo provi e poi pensi ‘Accidenti, è proprio buono.’ Cioè, una carota appena raccolta è incredibile.”

È iniziato tutto solo come una piccola serra che gli studenti potessero usare per alcuni progetti. Ed è cresciuto in un incredibile strumento educativo per il nostro distretto

Così incredibile che gli studenti e gli insegnanti del liceo hanno iniziato a raccogliere fondi per una serra in modo da poter continuare a fruire di frutta e verdura fresche per tutto l’anno. Hanno rapidamente raccolto USD 70.000 - abbastanza per finanziare molto più della modesta serra che avevano in mente. Le loro iniziative di raccolta di fondi hanno richiamato l’attenzione della comunità e hanno portato ad una collaborazione con la Whitefish Community Foundation. Ora i semi originali di quel denaro sono cresciuti e diventati un Centro per la sostenibilità e l’imprenditoria (Center for Sustainability and Entrepreneurship - CSE) da 2,1 milioni di dollari.

Il CSE è una struttura all’avanguardia, a consumo netto di energia nullo che includerà aule, laboratori, una serra, sistemi energetici, orti per produzione, frutteti ed una foresta sperimentale. Servirà alunni dall’asilo all’ultimo anno delle superiori e la comunità tramite lezioni per l'apprendimento negli adulti.

“È iniziato tutto solo come una piccola serra che gli studenti potessero usare per alcuni progetti. Ed è cresciuto in un incredibile strumento educativo per il nostro distretto”, dice la Lion Heather Davis Schmidt, sovrintendente del distretto scolastico Whitefish. “Quando sono diventata sovrintendente non mi ero resa conto del coinvolgimento del Lions club all’interno del distretto scolastico tramite il giardino ‘Portiamo la fattoria a scuola’. E quindi è stato veramente bello capire quanto sia stretto il rapporto tra distretto scolastico e Lions Club.”

E l’iniziativa dei Lions non è ancora finita. “Stiamo lavorando per creare presso la scuola superiore un Leo club collegato al programma”, afferma Shaffer. “Quello che abbiamo fatto con il nostro giardino è stato piantare il seme. Ora si sta espandendo in molte direzioni diverse. Chissà dove finirà per arrivare”.

Davis-Schmidt guarda alla costruzione del nuovo centro che si trova a distanza visiva dall’orto Lions, in cui le ragazze delle medie stanno raccogliendo e lavando zucchine, mais e patate insieme ai volontari Lions. “Al distretto scolastico parliamo spesso di portare la comunità nelle scuole e le scuole nella comunità” afferma. “E questo è un esempio perfetto di questo concetto”.

Le più belle storie del mondo

Ogni mese la rivista LION pubblica delle storie emozionanti su come i Lions migliorano le condizioni di vita delle loro comunità e del mondo.

Leggi l’ultimo numero