Aiuta coloro che nel mondo hanno bisogno di assistenza e sicurezza facendo una donazione
al Fondo per i rifugiati e gli sfollati della LCIF. Scopri come stiamo supportando l'Ucraina.

Home Domande frequenti sulle elezioni durante il COVID-19

Panoramica per i distretti e i multidistretti

Mentre in tutto il mondo le preoccupazioni relative al virus Covid-19 (“Coronavirus”) rimangono prevalenti e i governi locali continuano a monitorare la diffusione della malattia e delle sue varianti, molti distretti e multidistretti potrebbero dover considerare la salute e la sicurezza dei partecipanti nel determinare se condurre in presenza i congressi previsti obbligatoriamente dallo statuto. LCI comprende queste preoccupazioni e sostiene gli sforzi dei distretti e dei multidistretti nel garantire la sicurezza dei soci che partecipano ai congressi e della comunità in generale.

Per quei distretti Lions (singoli, sub e multipli) che si trovano in paesi in cui le restrizioni governative limitano la capacità del distretto di condurre le elezioni, o dove le riunioni pubbliche sono sconsigliate o proibite per proteggere la salute e la sicurezza dei cittadini e ridurre al minimo la potenziale diffusione del virus, si ricorda che sono ammessi metodi alternativi per condurre le elezioni necessarie, se i congressi distrettuali non possono svolgersi di persona.

Nel determinare la data del congresso distrettuale, si prega di tenere conto del metodo in cui si terrà il congresso. La modifica della data delle elezioni deve essere effettuata in modo coerente con lo Statuto e il Regolamento del distretto (singolo, sub o multiplo). Sebbene eventi imprevisti possano comportare la necessità di modificare la data o la sede di un congresso, i distretti devono considerare l'impatto sui partecipanti e adottare tutte le misure ragionevoli per condurre elezioni libere ed eque, senza restrizioni sul numero di delegati in grado di partecipare al congresso.  

I distretti Lions (singoli, sub e multipli) che non sono in grado di condurre le loro elezioni di persona a causa delle restrizioni governative legate alla pandemia in corso sono incoraggiati a condurre le loro elezioni tramite mezzi elettronici. Incoraggiamo tutti i distretti a utilizzare i servizi di fornitori di elezioni di terze parti affidabili e indipendenti, in modo che le elezioni rimangano libere ed eque. 

Molte delle disposizioni dello statuto e del regolamento del distretto devono comunque essere applicate per lo svolgimento delle elezioni, comprese le seguenti:

  1. Inviare a tutti i club una convocazione ufficiale indicante l'ora, la data e la sede del congresso almeno sessanta (60) giorni prima del congresso distrettuale.
    1. Se il congresso non si svolgerà in persona, la convocazione ufficiale dovrà indicare
      1. il modo in cui saranno condotte le votazioni,
      2. la scadenza entro cui effettuare il pagamento delle quote dovute per avere diritto ai delegati,
      3. quando si concluderanno le elezioni ed entro quando le schede elettorali dovranno pervenire (o la data del timbro postale se inviate a mezzo posta) per essere considerate valide
    2. Il distretto deve essere in grado di fornire prove sufficienti a dimostrare che tutti i Lions club del distretto hanno ricevuto le informazioni necessarie relative al congresso distrettuale e alle procedure di voto.
  2. Il Comitato Candidature deve essere scelto almeno sessanta (60) giorni prima della data di convocazione del congresso distrettuale.
    1. I candidati devono notificare la loro intenzione di candidarsi per una carica specifica e il Comitato Candidature convaliderà i candidati come indicato nello Statuto e Regolamento del distretto
  3. Dovrà essere creato un Comitato Credenziali
    1. Il comitato dovrà verificare le credenziali dei delegati di club e assicurarsi che solo i club aventi diritto ai delegati possano votare
    2. Il comitato dovrà garantire che i club aventi diritto ai delegati ricevano delle schede di voto formali ai fini del voto
  4. Comitato Elezioni
    1. Il comitato è responsabile della definizione del formato delle schede di voto e di altro materiale elettorale, della tabulazione dei voti e della soluzione di tutte le questioni riguardanti la validità delle singole schede elettorali. La decisione del comitato sarà definitiva e vincolante.
    2. Se le elezioni saranno condotte elettronicamente, il Comitato Elezioni dovrà essere autorizzato a convalidare o confermare la tabulazione finali dei voti.
  5. Dovrà essere utilizzato lo scrutinio segreto
    1. La riservatezza di ogni voto si applicherà sia in persona che per via elettronica.
  6. Requisiti di partecipazione
    1. Il quorum si applicherà sia in persona che in modalità elettronica e dovrà essere documentato in base alla presenza dal vivo.

Raccomandiamo vivamente a tutti i distretti di attenersi rigorosamente allo Statuto e Regolamento Internazionale e alle disposizioni obbligatorie dello Statuto e Regolamento tipo per distretto al fine di ridurre al minimo la probabilità di reclami elettorali.

Tuttavia, si prega di notare che tutte le azioni intraprese in buona fede da un rispettivo distretto nel tentativo di garantire un'elezione libera ed equa saranno prese in considerazione nel caso in cui venga presentato un reclamo elettorale formale.

Per eventuali domande, contattare la Divisione Legale all’indirizzo email legal@lionsclubs.org.
 

Domande frequenti sulle elezioni durante COVID-19

La pandemia COVID-19 ci ha costretti ad adattare il modo in cui lavoriamo, viviamo e serviamo. Con le attuali restrizioni per le riunioni di gruppo, Lions Clubs International fornisce queste utili risposte ad alcune delle domande più frequenti sullo svolgimento di congressi distrettuali ed elezioni di club. 

  1. Possiamo posticipare la data del congresso multidistrettuale o distrettuale a causa di problemi legati al COVID-19?  
    Sì, però le modalità con cui viene modificata la data del congresso non possono essere in contrasto con il relativo statuto e regolamento. Va notato che il congresso distrettuale dovrà tenersi almeno 30 giorni prima della data di convocazione della convention internazionale e il congresso multidistrettuale non meno di 15 giorni prima della data di convocazione della convention internazionale.
     
  2. Il congresso distrettuale può svolgersi dopo il congresso multidistrettuale, se necessario?
    Sì.  Se non ci sono risoluzioni approvate a un congresso distrettuale che devono essere ratificate anche al congresso multidistrettuale, un distretto può svolgere il proprio congresso dopo il congresso multidistrettuale.
     
  3. Possiamo svolgere le nostre elezioni in modalità elettronica? 
    Sì, il Consiglio di Amministrazione Internazionale ha autorizzato i distretti e i multidistretti a condurre i congressi e/o le elezioni con mezzi alternativi, come per posta, email, applicazioni mobili o altri metodi ragionevoli come l'utilizzo di un fornitore esterno di servizi per garantire operazioni di voto libere ed eque.
     
  4. LCI consiglia una particolare piattaforma per le riunioni o le elezioni?
    Data la complessità e la varietà di requisiti, budget e opzioni di piattaforme disponibili, è responsabilità di ogni club, distretto e multidistretto stabilire quale piattaforma si adatti meglio alle proprie esigenze. Incoraggiamo vivamente ogni club, distretto e multidistretto a ricercare e comprendere a fondo le varie opzioni e i relativi costi.
     
  5. I governatori distrettuali possono prolungare il loro incarico per un altro anno?
    No. Lo Statuto Internazionale proibisce a un governatore distrettuale di succedere a sé stesso nella carica. Le disposizioni obbligatorie dello Statuto e Regolamento Tipo per Distretto richiedono che i distretti eleggano i loro officer ogni anno, e in caso contrario, si avranno delle cariche vacanti per il prossimo anno sociale.
     
  6. Cosa accadrà se non saremo in grado di svolgere il nostro congresso per eleggere gli officer?  
    Se non sarà possibile svolgere un congresso distrettuale e non saranno svolte delle elezioni in modalità elettronica, o altra modalità, prima di 30 giorni dalla data di apertura dei lavori della Convention internazionale, le cariche saranno in previsione dichiarate vacanti per gli officer distrettuali. Il team del DG sarà, quindi, nominato secondo l’apposita procedura per la copertura delle cariche vacanti. In tal caso, l'Immediato Past Governatore Distrettuale dovrà scrivere a DistrictOfficers@lionsclubs.org per ricevere le istruzioni per applicare la procedura per coprire tali cariche vacanti.
     
  7. Come sarà determinato lo stato "in regola"?
    Nel determinare se un Lions club è “in regola” a un congresso distrettuale o multidistrettuale allo scopo di stabilire il diritto ai delegati, si dovranno considerare in regola e aventi diritto ai delegati i club che non sono in sospensione finanziaria, o status quo, e che hanno versato tutte le quote distrettuali e multidistrettuali.
    Affinché un Lions club sia considerato “in regola” e avente diritto ai delegati durante la Convention Internazionale, il Lions club non dovrà essere in status quo o in sospensione finanziaria, e dovrà:
    1. Aver versato interamente le quote e le imposte del distretto (singolo, sottodistretto e multiplo); e
    2. Non presentare un insoluto relativo a quote e imposte internazionali superiore a 10 USD; e
    3. Non presentare un saldo negativo sul conto di Lions Clubs International superiore a 50 USD, da novanta (90) giorni o più.

    I distretti e i club possono determinare l'importo dovuto per essere idonei al voto durante i congressi distrettuali esaminando l'elenco dei delegati certificati in MyLCI (vedere la domanda n. 13).

  8. Quando dovranno essere comunicati a LCI i risultati del congresso distrettuale?
    Entro quindici (15) giorni dal termine del congresso di ogni distretto singolo e sottodistretto, il segretario di Gabinetto invierà una (1) copia completa degli atti del congresso all'ufficio internazionale.

  9. Qual è il numero dei delegati per il congresso distrettuale?
    Ogni club omologato ed in regola nei confronti dell’Associazione e del suo Distretto (Singolo, Sub e Multiplo) avrà diritto in ogni congresso annuale del suo Distretto (Singolo, Sub e Multiplo) ad un (1) delegato e ad un (1) sostituto per ogni dieci (10) soci che sono stati iscritti nel club per almeno un anno ed un giorno, o frazione superiore, come risulta dai registri dell’ufficio internazionale al primo giorno del mese che precede quello in cui si terrà il congresso, FERMO RESTANDO, tuttavia, che ciascun club ha diritto ad un (1) delegato e un (1) sostituto, e FERMO RESTANDO INOLTRE che ciascun Distretto (Singolo, Sub e Multiplo) può, su espressa disposizione del proprio Statuto e Regolamento, concedere lo stato di delegato a ciascun Past Governatore Distrettuale che sia socio di un club dello stesso distretto, indipendentemente dal numero di delegati per club di cui sopra. Ciascun delegato certificato presente di persona avrà diritto a un (1) voto di sua scelta per ciascuna carica che deve essere assegnata e a un (1) voto di sua scelta su ogni questione presentata al rispettivo congresso. La frazione maggiore di cui sopra è di cinque (5) o più soci. I club di recente costituzione ed i club già da tempo costituiti che accettano nuovi soci prima dell’inizio del Congresso, potranno stabilire la loro quota di delegati in base al numero di soci che sono stati iscritti al club per almeno un (1) anno ed un (1) giorno secondo i registri della Sede Centrale alla data della registrazione. Le quote insolute potranno essere versate facendo acquisire lo stato in regola fino a quindici (15) giorni prima della chiusura della certificazione delle credenziali, il cui termine sarà stabilito dalle regole del rispettivo congresso.

  10. Con riferimento alle elezioni distrettuali, quali sono i documenti obbligatori da inviare alla sede centrale di LCI?

    • Verbale del Congresso Distrettuale
    • Rapporto del Congresso Distrettuale (DA 20)
    • Modulo con i dati biografici del Governatore Distrettuale (DA 904)
    • Modulo con i dati biografici del Primo Vice Governatore Distrettuale (DA 906)
    • Modulo con i dati biografici del Secondo Vice Governatore Distrettuale (DA 907)
       
  11. Come viene stabilita la sede del congresso distrettuale? 
    La sede sarà scelta dai delegati del precedente congresso annuale, a meno che non venga emesso un cambio di sede in conformità allo Statuto e al Regolamento del Distretto. 
     
  12. Il governatore distrettuale può cambiare la sede del congresso?
    Un governatore distrettuale non ha l'autorità di modificare unilateralmente la sede di un congresso distrettuale. Il Gabinetto distrettuale conserverà e avrà il potere di modificare in qualsiasi momento, per una buona ragione, la sede del congresso, a condizione che un cambio di sede sia emesso in conformità allo Statuto e al Regolamento Distrettuale.
     
  13. Può un congresso distrettuale svolgersi al di fuori dei confini territoriali del distretto? 
    A condizione che la sede selezionata sia in conformità allo statuto e al regolamento del distretto, non vi è alcuna restrizione allo svolgimento del congresso distrettuale al di fuori dell'area geografica.  
     
  14. Quanti giorni prima della data del congresso può essere cambiata la sede del suo svolgimento?
    La notifica della variazione di sede dovrà essere fornita per iscritto a ogni club del distretto entro trenta (30) giorni prima della data di convocazione del congresso annuale, salvo circostanze straordinarie al di fuori del controllo del Gabinetto distrettuale.
     
  15. Quando il distretto riceverà l'elenco dei delegati certificati?
    Il governatore distrettuale inserirà le date del congresso su MyLCI. Una volta aggiornato il sito, l'elenco dei certificati sarà disponibile a partire dal primo giorno del mese precedente a quello in cui si terrà il congresso. 
     
  16. Requisiti dei candidati per la carica di governatore distrettuale, primo e secondo vice governatore distrettuale.
    Solo il Primo Vice Governatore Distrettuale in carica può concorrere per la carica di Governatore Distrettuale.

    Solo il Secondo Vice Governatore Distrettuale in carica può concorrere per la carica di Primo Vice Governatore Distrettuale. 

    Un candidato alla carica di Secondo Vice Governatore Distrettuale dovrà: 

    1. Essere un socio attivo in regola di un Lions club omologato in regola nel suo distretto singolo o sottodistretto. 
    2. Ottenere l'approvazione del suo club o della maggioranza dei club del suo distretto singolo o sottodistretto.
    3. Avere ricoperto, prima dell'assunzione dell'incarico di Secondo Vice Governatore Distrettuale, la carica di:
      1. Presidente di un Lions club per l’intero mandato o maggior parte di esso e quale membro del Consiglio Direttivo di un Lions club per non meno di due (2) ulteriori anni.
      2. Presidente di Zona o Presidente di Circoscrizione o Segretario e/o Tesoriere di Gabinetto per l’intero mandato o per la maggior parte di esso. 
      3. A condizione che nessuna delle suddette cariche vengano ricoperte contemporaneamente.

Per qualsiasi domanda o dubbio sui congressi distrettuali o multidistrettuali si prega di contattare Eurafrican@lionsclubs.org

Elezioni di club

  1. Se il nostro club non può riunirsi, come possiamo condurre le elezioni annuali degli officer di club? 
    A meno che non sia proibito dallo Statuto e Regolamento di un club, il Regolamento tipo per Club consente a tutti i Lions club di condurre riunioni tramite formati di riunione alternativi. Ogni Lions club potrà, pertanto, scegliere un metodo per condurre le elezioni adatto ai suoi soci. Ciò potrà avvenire tramite telefono, teleconferenza, e-mail o qualsiasi altro metodo accettabile per i soci del Lions club.

Per ulteriori domande o dubbi riguardanti le operazioni o le elezioni di club, si prega di contattare Eurafrican@lionsclubs.org