Small Font Medium Font Large Font
Lions Clubs International Lions Clubs Online Radio We Serve

Progetto New Hope


print
"Le persone semplicemente si siedono in circolo e si confidano. Non è una cosa che si possa fare in un ufficio: in un ambiente ufficiale non è possibile ottenere simili risultati."

Bruce Billington,
Pequot Lakes Breezy Point Lions Club/Fondatore del progetto New Hope

"Le persone si scambiano idee. L'obiettivo non è diventare invulnerabili, ma utilizzare ciò che funziona in questa situazione e fare del nostro meglio per andare avanti."

Dustin Oosten,
Consulente del progetto New Hope

"Dopo essere stati in un posto dove tutto è confusione e bombe, ci troviamo in una situazione diametralmente opposta. È molto importante che reintegrarsi nella propria famiglia."

Simon Garcia,
Militare in Iraq

Una possibilità di superare le difficoltà per i veterani e le loro famiglie

Per molti veterani che ritornano a casa dal fronte, il ricongiungimento con le proprie famiglie può essere complesso. Sono necessari tempo e comprensione per ricostruire i rapporti dopo essere stati lontani, spesso per oltre un anno, e molte famiglie di veterani non ricevono alcun aiuto.

Luogo: Crosslake (Minnesota, USA)
Crosslake (Minnesota, USA)

Intervengono i Lions

I Lions del Minnesota hanno visto la necessità di aiutare i veterani e le loro famiglie e hanno quindi hanno collaborato con il Minnesota Department of Veterans Affairs per realizzare il progetto New Hope. Tramite questo progetto finanziato dai Lions, i veterani e le loro famiglie partecipano a ritiri gratuiti dove ricevono il sostegno necessario per riavvicinarsi e ricominciare a vivere insieme.

I Lions al campo svolgono attività pratiche: organizzano i ritiri, cucinano e puliscono, inoltre forniscono assistenza e sostegno psicologico 24 ore su 24. Il programma è aperto a tutti i veterani di guerra e i Lions stanno lavorando per estenderlo a livello nazionale.

Ricevere aiuto conduce ad aiutare il prossimo

Dopo essere stato colpito dall'esplosione di tre ordigni improvvisati durante il suo servizio in Iraq, il SSG (in congedo) Mike Mills aveva ustioni sul 35% del corpo. Mike e sua moglie hanno partecipato a uno dei primi ritiri del progetto New Hope, ricevendo aiuto.

"Quando sei sotto le armi ti dicono di sopportare e andare avanti, che se accetti aiuto sei un debole e che se chiedi aiuto verrai scavalcato nelle promozioni. Non è affatto vero ... Abbiamo bisogno dell'aiuto", ha detto Mike.

Mike e sua moglie oggi sono Lions e membri del comitato di consulenti del progetto.
Dopo aver prestato servizio nei ritiri, anche molti consulenti della Veterans Administration sono diventati Lions. Tutti i consulenti sono veterani. Fra loro c'è anche un maggiore in servizio effettivo che fa parte del Consiglio di Amministrazione del progetto e che recentemente è diventata un Lion.

Informazioni in pillole

A oggi, in questi ritiri è stato fornito aiuto a 150 veterani e alle loro famiglie. Ai ritiri hanno partecipato veterani singoli, coppie e nuclei familiari fino a otto membri. Le attività per il tempo libero dei ritiri includono passeggiate, canoa, kayak, nuoto, tiro con l'arco, slittino, pesca, pesca sul ghiaccio, attività artistiche e di artigianato e altro ancora. Per pianificare e mettere in pratica un ritiro sono necessari circa 10 - 15 Lions.

Suggerimenti e strumenti

Impegnarsi per farlo avverare: Aiuto ai veterani e alle loro famiglie

Perché il club ha scelto questo progetto? »
Il servizio accomuna i Lions ai veterani. I Lions servono le proprie comunità e i soldati servono i loro paesi.
Come è stata concepita l'idea di questo progetto? »
Le località di villeggiatura offrivano fine settimana gratuiti a veterani delle guerre in Iraq e Afghanistan e alle loro famiglie. Ho pensato che i Lions avrebbero potuto e dovuto fare di più. Ecco come è nato il concetto di riunire veterani di guerra, le loro famiglie e consulenti professionali autorizzati in una struttura con un modello simile a un rifugio.
Avete ricevuto il supporto di altre organizzazioni? »
La fondazione del progetto New Hope è stata supportata da varie organizzazioni: Minnesota Veterans Affairs, American Legion, American Legion Auxiliary e VFW. Nel 2009, gli stati del Wisconsin e di New York hanno adottato il progetto New Hope e altri 10 stati stanno considerando di istituire rifugi.
Attualmente, ci sono progetti simili al di fuori del Minnesota? »
Esistono progetti simili al progetto New Hope, ma crediamo che grazie al nostro modello, alle relazioni con l'organizzazione Veterans Affairs e al supporto continuativo dei Lions degli Stati Uniti e del Canada, noi saremo la pietra di paragone con cui confrontarsi.
Come avete finanziato il progetto? »
Il progetto New Hope viene finanziato dai contributi dei Lions Clubs, American Legions e VFW. Riceviamo anche donazioni da privati e sussidi.
Come possono i Lions dare sostegno ai veterani? »
Per organizzare un rifugio del progetto New Hope nella vostra zona o donare miglia aeree dei programmi frequent flyer per supportare l'espansione del progetto, inviare una e-mail (info@projectnewhope.net). Possiamo mettervi in contatto con l'organizzazione Veterans Affairs della vostra zona e fornire le informazioni necessarie per iniziare. Potete anche prendere in considerazione l'idea di aiutare le famiglie dei militari attualmente in servizio. Sapere che siete pronti a offrire aiuto in caso di necessità è un grande conforto.
Qualche consiglio particolare? »
Il progetto New Hope non riguarda la politica delle guerre, ma è rivolto a servire coloro che hanno prestato servizio per noi. Principalmente, il progetto New Hope si occupa dell'aiuto alle famiglie.

© Lions Clubs International
300 W. 22nd Street, Oak Brook, IL 60523-8842

Custom web development, hosting and implementation provided by Alkon Consulting