News Release

Melitta J. Cutright
melitta.cutright@lionsclubs.org
Michelle Blomeke
Michelle.Blomeke@lionsclubs.org
630-468-6817 before June 23

VINCITRICE DEL PREMIO NOBEL RICEVERÀ PREMIO UMANITARIO ALLA CONVENTION DI LIONS CLUBS INTERNATIONAL

OAK BROOK, Illinois, USA, 1 Giugno, 2010—Wangari Maathai, un'ambientalista di fama internazionale, fondatrice del Green Belt Movement, un'organizzazione di gente comune che lavora per ridurre la povertà e per la tutela dell'ambiente, riceverà il Premio Umanitario Lions 2010. Nel 2004 Maathai, che viene dal Kenya, è diventata la prima donna africana a ricevere il Premio Nobel per la Pace per il suo “contributo per lo sviluppo, la democrazia e la pace." Maathai mette i problemi fondamentali che riguardano l'ambiente in relazione con la lotta per la democrazia e i diritti umani, specialmente quelli delle donne.

Il prestigioso premio sarà consegnato nel corso della 93esima Convention Internazionale di Lions Clubs International che si terrà a Sydney, Australia. Il suo discorso avrà luogo nel Sydney Entertainment Centre alle ore 9:00.

“Siamo fieri di rendere onore a questa leader", dichiara Eberhard J. Wirfs, presidente di Lions Clubs International “I Lions club nel mondo condividono il suo interesse per la protezione dell'ambiente e la promozione della pace. I Lions, insieme alla Prof.ssa Maathai, supportano gli Obiettivi per lo Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite che comprendono l'eliminazione della povertà e della fame, il miglioramento dell'educazione, l'emancipazione femminile, la lotta contro malattie, come la malaria e l'AIDS, e la protezione dell'ambiente.”

Il Premio Lions Umanitario, il massimo riconoscimento dell'associazione, comprende un sussidio di 200.000 dollari da parte della Fondazione di Lions Clubs International per proseguire le attività umanitarie. I premiati precedenti includono l'ex Presidente US Jimmy Carter, Muhammad Yunus e Madre Teresa.

Già da giovanissima Maathai ha individuato i costi economici e sociali della deforestazione nel Kenya rurale. Il Green Belt movement affronta questioni ambientali, economiche e sociali, promuovendo la seminazione di alberi e lottando contro la deforestazione. Dal 1977 il movimento di Maathai ha aiutato le donne a piantare più di 40 milioni di alberi in terre e aziende agricole della comunità, il che ha fornito combustibile, rifugio e profitti, e ha migliorato la posizione sociale ed economica delle donne all’interno delle loro famiglie e delle loro comunità.

Il suo interesse nella tutela dell’ambiente va ben oltre la semina di alberi. È anche una forte sostenitrice delle cosiddette “Quattro R”: Ridurre, Riutilizzare, Riciclare e Riparare, alle quali ne  aggiunge una quarta: Rispetto delle risorse. È attiva nell’impegno per la protezione del bacino del Congo, che è stato definito, insieme all’Amazzonia, una delle due rimanenti foreste “polmone” del mondo, perché hanno un ruolo importante nell’assorbire gas responsabile dell’effetto serra e nel fornire ossigeno.

Il Green Belt Movement si è diffuso fuori dal Kenya ed è associato con l’impegno per l’estensione della democrazia e per la promozione della pace; è stato fondato da Maathai nel  2005.

Maathai è stata uno dei principali attivisti del movimento che si prefiggeva di portare la democrazia in Kenya con mezzi pacifici nel 2002. Ha servito nel parlamento del Kenya dal 2002 al 2007. Ha studiato in Kenya e negli Stati Uniti, ed è stata la prima donna nell’Africa orientale a conseguire un dottorato di ricerca.

Nel 2009 Maathai è stata nominata Messenger of Peace dalle Nazioni Unite. Altri riconoscimenti importanti a lei assegnati comprendono il Premio Nelson Mandela per i Diritti Umani e della Salute in Sud Africa, il Premio Jawaharlal Nehru per la Comprensione Internazionale in India e la Legion D’Honneur francese.

Lions Clubs International è l’organizzazione di club di servizio con oltre 1,35 milioni di soci in più di 45.000 club in 206 paesi ed aree geografiche. Oltre alla lotta contro la cecità l’organizzazione è fortemente impegnata nel service alle comunità e nel sostegno dei giovani in tutto il mondo. Per maggiori informazioni su Lions Clubs International, vi invitiamo a visitare www.lionsclubs.org.

###

All’Attenzione dei Media: I pass per I media saranno disponibili presso il Convention Operations Office, Exhibit Hall 1 Foyer, Sydney Convention and Exhibition Centre. Per ulterior informazioni sugli eventi della convention, visitate la pagina www.lionsclubs.org/EN/common/convention/index.php.

 

© Lions Clubs International
300 W. 22nd Street, Oak Brook, IL 60523-8842

Custom web development, hosting and implementation provided by Alkon Consulting